Cronaca Via Cabella Lattuada

Annone, spararono a un uomo: Mario e Bruno Polito patteggiano la condanna

Sconteranno rispettivamente due anni e quattro mesi e tre anni di carcere. I due erano imputati di rapina, lesioni aggravate e porto abusivo d'armi.

Hanno optato per il patteggiamento della pena i fratelli Bruno e Mario Polito 42 e 29 anni, colpevoli di aver sparato, lo scorso 15 gennaio, al commerciante d'auto algerino Kamel Louhabi.


I due, accusati di rapina, lesioni aggravate e porto abusivo d'armi, sono stati condannati rispettivamente a 3 anni e 2 anni e 4 mesi dal giudice per le udienze preliminari Massimo Mercaldo.


Il 15 gennaio 2014, nell'azienda di autodemolizioni Sara Srl, di cui Mario Polito era rappresentante legale, i due avevano sparato all'algerino 35enne per delle problematiche riguardanti la vendita di un'auto. In quell'occasione avevano rapinato Louhabi di 11mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annone, spararono a un uomo: Mario e Bruno Polito patteggiano la condanna

LeccoToday è in caricamento