Cronaca Annone di Brianza / Via Cabella Lattuada

Annone, spararono a un uomo: Mario e Bruno Polito patteggiano la condanna

Sconteranno rispettivamente due anni e quattro mesi e tre anni di carcere. I due erano imputati di rapina, lesioni aggravate e porto abusivo d'armi.

Hanno optato per il patteggiamento della pena i fratelli Bruno e Mario Polito 42 e 29 anni, colpevoli di aver sparato, lo scorso 15 gennaio, al commerciante d'auto algerino Kamel Louhabi.


I due, accusati di rapina, lesioni aggravate e porto abusivo d'armi, sono stati condannati rispettivamente a 3 anni e 2 anni e 4 mesi dal giudice per le udienze preliminari Massimo Mercaldo.


Il 15 gennaio 2014, nell'azienda di autodemolizioni Sara Srl, di cui Mario Polito era rappresentante legale, i due avevano sparato all'algerino 35enne per delle problematiche riguardanti la vendita di un'auto. In quell'occasione avevano rapinato Louhabi di 11mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annone, spararono a un uomo: Mario e Bruno Polito patteggiano la condanna
LeccoToday è in caricamento