rotate-mobile
Cronaca Annone di Brianza / Via San Antonio

Annone, il Comune non ha soldi e il Sindaco si taglia lo stipendio

La decisione del Primo cittadino imitata anche dagli assessori, per far quadrare il bilancio

Ha deciso di rinunciare allo stipendio per cercare di far quadrare i conti del Comune di Annone Brianza: è questa la decisione resa dal Sindaco Patrizio Sidoti e dalla sua Giunta.

La scelta di "tagliarsi" i compensi per rispondere, in qualche modo, ai tagli dei trasferimenti statali, è stata condivisa non solo dagli assessori, ma anche dai collaboratori, che si sono dimezzati gli stipendi.

La manovra permetterà alle casse comunali di risparmiare, come riporta il Giorno, circa 7mila euro dagli emolumenti del Sindaco e 3mila da assessori e collaboratori, che serviranno a dare un po' di respiro a un bilancio comunale in crisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annone, il Comune non ha soldi e il Sindaco si taglia lo stipendio

LeccoToday è in caricamento