menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Formiglio, Prefetto di Lecco

Michele Formiglio, Prefetto di Lecco

Altro giro di vite contro le infiltrazioni mafiose: chiusa un'agenzia funebre di Olginate

Il prefetto Michele Formiglio, dopo il "Cermenati", ha messo i sigilli anche all’impresa individuale Agenzia Funebre Nuccio Vrenna

Prosegue in maniera serrata il lavoro del prefetto di Lecco Michele Formiglio a tutela dell’economia legale contro ogni tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto economico e produttivo della provincia di Lecco. Nei giorni scorsi infatti, il prefetto Formiglio ha adottato un nuovo provvedimento interdittivo antimafia nei confronti dell’impresa individuale Agenzia Funebre Nuccio Vrenna di Balestrieri Gianluca con sede ad Olginate. Si tratta del secondo in pochi giorni dopo quello che ha colpito il bar "Cermenati", attivo nella centralissima piazza di Lecco.

L’informazione interdittiva costituisce uno dei principali strumenti di prevenzione amministrativa nel contrasto alla criminalità organizzata. «Si tratta di un provvedimento adottato dopo approfondita istruttoria svolta dal gruppo interforze antimafia (del quale fanno parte Questura, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Direzione Investigativa Antimafia), con la comune volontà di salvaguardare l’economia legale dall’azione di soggetti in rapporto di collegamento qualificato con il crimine organizzato», ha commentato il Prefetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento