menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pubblico in sala

Il pubblico in sala

Appello per Lecco, un successo il primo incontro sull'abate Stoppani

Il prossimo appuntamenti è per mercoledì 22 aprile, ospiti Gian Luigi Daccò e Fabio Stoppani

Una partecipata assemblea, nella sala conferenze dell'Unione indistriali, al primo incontro promosso da Appello per Lecco per ricordare l'illustre concittadino Antonio Stoppani, sacerdote, patriota, scienziato, grande geologo autore de "Il Bel Paese" .

Appello ha voluto così ricordare la memoria di un uomo che ha nobilitato Lecco nel mondo. Presenti all'incontro i discendenti dell'abate, Fabio e Cecilia Stoppani, quest'ultima ha voluto pubblicamente ringraziare l'associazione per la preziosa attività di restauro in corso del monumento nazionale dedicato ad Antonio Stoppani sul lungolago di Lecco.

Corrado Valsecchi, portavoce di Appello per Lecco ha introdotto l'incontro ricordando i tre appuntamenti della rassegna che consentiranno di mettere a fuoco la vita e l'opera del genio lecchese. Tiziana Rota, presidente dell'associazione Amici dei musei ha tenuto una lunga relazione che ha consentito di ricostruire tutti i passaggi che hanno portato la statua dello scultore Michele Vedani, che poggia sul basamento voluto dall'architetto Mino Fiocchi, dedicata a Antonio Stoppani, con un excursus su tutte le sculture che riguardano l'Abate in Italia.

Annibale Rota, ingegnere, dirigente nazionale del Cai ha invece ripercorso i luoghi e gli itinerari locali che hanno visto le ricerche e gli studi geologici di Antonio Stoppani, le montagne che tanto amava. Il prossimo, secondo, appuntamento da non perdere, mercoledì 22 aprile, sempre alle18, ma questa volta presso la sala conferenze Confcommercio di Palazzo Falck, piazza Garibaldi 4 a Lecco.

L'abate Stoppani farà da  filo conduttore del dibattito che vedrà le autorevoli relazioni del medievalista e museologo Gian Luigi Daccò e del presidente del Centro studi Abate Stoppani, Fabio Stoppani. L'ingresso è libero, al termine verrà offerto un buffet per i presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento