menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Città dei Balocchi di Consonno

La Città dei Balocchi di Consonno

Provincia di Lecco, sono 34 le aree dismesse da bonificare

Rappresentano un potenziale danno territoriale, sociale ed economico oltre che per la salute: Regione Lombardia dà carta bianca ai Comuni per il loro recupero

Sono 34 le aree dismesse in provincia di Lecco, in gran parte ex siti industriali, ben 26, mentre tre hanno destinazione commerciale, tre agricolo/zootecnica, una è assimilabile sotto la voce "Altro". Quella che forse rappresenta l'emblema di questo abbandono, la Città dei Balocchi di Consonno, è invece l'unica destinata a uso turistico.

Molte di queste aree sono abbandonate da anni, con evidenti difficoltà di essere rilevate e soprattutto bonificate, come auspicato da Regione Lombardia che qualche anno fa ha effettuato il censimento (consultabile qui).

Un potenziale danno per la salute

Le aree dismesse non residenziali rappresentano un potenziale danno territoriale, sociale ed economico e possono costituire un pericolo per la salute, per la sicurezza urbana e sociale e per il contesto ambientale e urbanistico. Il recupero di queste aree è attività di pubblica utilità e di interesse generale.

La Legge di governo del territorio attribuisce alle aree compromesse un ruolo chiave per la rivalorizzazione del territorio lombardo, rivolgendo l'attenzione all'utilizzazione ottimale delle risorse territoriali e alla conseguente minimizzazione di consumo di suolo libero, attraverso l'individuazione delle parti di città o di territorio urbano caratterizzate da dismissioni in atto, abbandono o degrado urbanistico e/o paesaggistico.

Possibili degradi ambientali, criticità fisico-edilizie, stati di disagio sociale

Per promuovere il recupero delle aree urbane compromesse, Regione Lombardia le ha in primo luogo definite, includendo tra esse le aree degradate o dismesse, a rischio di degrado o dismissione, caratterizzate da effettive o potenziali dismissioni funzionali, compromissioni o degradi ambientali, criticità fisico-edilizie, stati di disagio sociale.

Per quanto riguarda il recupero di aree non residenziali dismesse, Regione Lombardia dà ai Comuni la facoltà di procedere sollecitando direttamente i proprietari a presentare progetti per il recupero e, in caso di mancato riscontro, di intervenire sull'area in oggetto avviando la variante urbanistica finalizzata al recupero dell'area (l.r. n. 4 del 13 marzo 2012 "Norme per la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente e altre disposizioni in materia urbanistico-edilizia").

L'elenco completo delle aree dismesse nel Lecchese

COMUNE

DENOMINAZIONE SITO

DESTINAZIONE FUNZIONALE

Airuno

Area Sella - Via Postale Vecchia

Industriale/Artigianale

Airuno

Area Petrol Dragon

Altro Esclusiva

Airuno

Ditta Lavio

Industriale/Artigianale Prevalente

Bellano

Selpi – Ex Cotonificio Cantoni

Industriale/Artigianale

Calolziocorte

Ditta Cavaliere Mario Valsecchi e Figli Spa

Industriale/Artigianale

Calolziocorte

Ditta Maggi

Industriale/Artigianale

Casatenovo

Vister

Industriale/Artigianale

Cassago Brianza

Falegnameria F.lli Molteni

Industriale/Artigianale

Cassago Brianza

Falegnameria F.lli Molteni

Industriale/Artigianale Esclusiva

Cassago Brianza

Tessitura della Benetta

Industriale/Artigianale Esclusiva

Castello Brianza

Az. Agricola OLANLAT snc

Agricolo/Zootecnico Esclusiva

Cernusco Lombardone

ex Consorzio agrario - Via Spluga

Commerciale Prevalente Imp. Tecnologici Secondaria

Civate

Area Via Broggi - Via del Crotto

Industriale/Artigianale Esclusiva

Colico

Confezioni LAK sas

Commerciale Prevalente

Dervio

Soc. anonima Esercizio cave feldspat

Industriale/Artigianale Esclusiva

Ello

Filatoio della Torre

Industriale/Artigianale Esclusiva

Garlate

ex ILSEA

Industriale/Artigianale Esclusiva

Garlate

Sime

Industriale/Artigianale Esclusiva

Lecco

Area in C.so Carlo Alberto

Industriale/Artigianale

Lecco

Berera

Industriale/Artigianale

Lecco

Corno

Industriale/Artigianale

Lecco

Eusider

Industriale/Artigianale

Lecco

Faini

Industriale/Artigianale

Lomagna

Area Ex Jucker

Industriale/Artigianale Esclusiva

Molteno

Segalini

Industriale/Artigianale Esclusiva

Olgiate Molgora

Area Via Bagaggera

Agricolo/Zootecnico Esclusiva

Olginate

Consonno

Turistico/Ricettivo (aree/edifici)

Robbiate

Areaolo loc. Sernovella

Industriale/Artigianale Esclusiva

Rovagnate

Ditta F.lli Beretta - loc. Francolino - Zerbine

Agricolo/Zootecnico Prevalente Industriale/Artigianale

Rovagnate

Ditta Lario di Bolis Aurelio e C.

Industriale/Artigianale Esclusiva

Taceno

Area TARTAVALLE

Industriale/Artigianale Prevalente Commerciale Secondaria

Valmadrera

Ex Fomp

Industriale/Artigianale Esclusiva

Vercurago

Safilo Sas

Industriale/Artigianale Esclusiva

Verderio Inferiore

Samar srl

Commerciale Esclusiva

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento