Agenti inquinanti nel Varrone? Il Comune di Dervio interroga Arpa

Dopo la segnalazioni dei giorni scorsi, il Comune ha incaricato l'agenzia per l'ambiente: i risultati delle analisi sui campionamenti d'acqua attesi fra qualche giorno

Il torrente Varrone a Dervio (foto di repertorio)

Materiali inquinanti e pericolosi per la salute pubblica nel Varrone? A Dervio se lo chiedono i cittadini, che qualche giorno fa hanno letto sulla stampa locale un allarme in questo senso, e se lo chiede naturalmente anche l'Amministrazione comunale, che ha avviato le opportune indagini.

Ripulito il bosco della droga a Dervio: trovate siringhe e persino arco e frecce

Il Comune altolariano infatti si è immediatamente attivato scrivendo una Pec ad Arpa Lombardia e Ats igiene pubblica chiedendo, conferma il primo cittadino Stefano Cassinelli, «immediata verifica della situazione. Come sindaco - prosegue - ho avuto diverse telefonate con il direttore di Arpa dottor Songini, cui va la gratitudine per essersi attivato rapidamente. Gli addetti Arpa hanno già avviato tutte le procedure per il campionamento delle acque e le analisi chimiche che richiedono un certo numero di giorni. Il direttore Songini mi comunicherà gli esiti non appena disponibili e immediatamente informeremo la cittadinanza relativamente a ogni informazione in nostro possesso».

La Protezione civile di Dervio al lavoro: ripulito il torrente Chignolo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • Coronavirus: quarantasette casi in Lombardia, morta una donna. Università chiuse fino a marzo. Due casi nel Milanese

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Doppio furto all'interno del centro commerciale: fermato giovane pregiudicato

  • Autovelox mobili sulla Statale 36: ecco quando sono in programma i controlli

Torna su
LeccoToday è in caricamento