menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Banconote e sostanze stupefacenti sequestrate al 30enne

Banconote e sostanze stupefacenti sequestrate al 30enne

Arrestato 30enne per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio

Domenica 22 giugno è stato arrestato un uomo, di origini marocchine, per possesso di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Ora si trova a disposizione delle autorità presso la casa circondariale di Monza

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Lecco hanno arrestato ieri pomeriggio, domenica 22 giugno, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un 30enne pregiudicato di origine marocchina, C.C, irregolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attenzione sul giovane era scattata lo scorso febbraio, quando lo stesso C.C. era stato soccorso dai carabinieri in orario notturno, nei pressi di un parcheggio pubblico di Suello, poiché presentava una ferita da arma da taglio al fianco che gli era stata inferta da una persona a suo dire sconosciuta dopo un diverbio degenerato in lite.

In quella circostanza i militari avevano rinvenuto sull’auto dell’uomo alcuni grammi di cocaina e del denaro contante che erano stati subito ritenuti connessi alla discussione tra l'uomo fermato e un altro soggetto non identificato.

Le indagini successivamente condotte dai carabinieri, volte a far luce sull’episodio, hanno confermato le iniziali ipotesi dei militari consentendo loro di raccogliere nei confronti dell’uomo concreti elementi di responsabilità in ordine ad un’illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana posta in essere in Lecco fra il 2011 e gli inizi di quest’anno.

Tali riscontri hanno portato all’emissione del provvedimento restrittivo a carico del magrebino eseguito ieri dai militari.
Rintracciato con non poche difficoltà in un centro commerciale di Cinisello Balsamo, al termine di un’intensa attività finalizzata alla sua individuazione, l’uomo, sottoposto a perquisizione, è stato anche trovato in possesso di otto grammi di cocaina nonché della somma in contanti di € 500, ritenuta provento dell’illecita attività.

Quanto rinvenuto è stato quindi sottoposto a sequestro, unitamente alla vettura utilizzata, una Ford Fiesta, per la quale saranno avviate le procedure di confisca.

L’arrestato si trova ora presso la casa circondariale di Monza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento