menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia al lavoro

Polizia al lavoro

Polizia, due arresti nell'ambito dell'operazione "Oversize"

A finire in manette sono stati Paolo Schillaci, classe 1967, e Giacomo Trovato, classe 1973.

Proseguono gli arresti della Polizia di stato nell'ambito dell'indagine "Oversize", condotta dalla squadra mobile di Lecco e conclusasi nel 2006.

A finire in manette sono stati Paolo Schillaci, classe 1967, e Giacomo Trovato, classe 1973. Al primo è stato contestato il reato di traffico internazionale di stupefacenti, in particolare cocaina, importata da Sud America e Spagna e distribuita sul territorio lombardo. A livello locale il riferimento era la famiglia Trovato. Per Schillaci la pena è di 9 anni, 2 mesi e 22 giorni di reclusione presso la Casa Circondariale di Pescarenico.

Trovato, invece, è stato arrestato questa mattina a Marcedusa (CZ) da un corpo congiunto delle squadre mobili di Lecco e Catanzaro, che hanno dato esecuzione all'ordine di carcerazione emesso tempo fa. L'arrestato era riconosciuto come membro di spicco del sodalizio criminale "Locale di Lecco" ed era riconosciuto come il mediatore verso il boss locale, con il compito di evitare dissidi tra le realtà operanti sul territorio. Come detto sopra, aveva un compito primario nel ricevere e distribuire sul territorio la cocaina importata da Schillaci. Trovato è rinchiuso presso la Casa Circondariale di Catanzaro e deve scontare una pena di 9 anni, 7 mesi e 29 giorni di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento