Cronaca

Sorpresi sul treno con mezzo chilo di marijuana: spacciatori in manette

Arrestati dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Lecco, per possesso di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio, due ragazzi di vent'anni

Sorpresi dai poliziotti sul treno, ammettono di avere mezzo chilo di hashish: in manette finiscono due ventenni, cittadini italiani, per possesso di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio.

Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Lecco, durante un servizio di vigilanza a bordo di un treno partito da Lecco e diretto a Tirano, hanno identificato due giovani i quali, in possesso di uno zaino, hanno spontaneamente dichiarato che conteneva della droga.

I poliziotti hanno così rinvenuto un involucro contenente oltre mezzo chilo di marijuana. I due ragazzi sono stati tratti in arresto e la droga posta sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi sul treno con mezzo chilo di marijuana: spacciatori in manette

LeccoToday è in caricamento