"Troppi litigi in famiglia", marocchino evade dai domiciliari per tornare in carcere

Fouad Jaber, classe 1979, era finito agli arresti domiciliari per spaccio di droga nel 2016

Il 22 novembre i carabinieri della Stazione di Brivio hanno arrestato - eseguendo il Decreto di sospensione degli arresti domiciliari disposto dal Magistrato di Sorveglianza di Varese - Fouad Jaber, classe 1979, cittadino marocchino, domiciliato ad Airuno.

Il cittadino marocchino, arrestato lo scorso 5 novembre 2015, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, era stato successivamente sottoposto, il 23 marzo 2016, al regime degli arresti domiciliari in Airuno, presso la famiglia della sorella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso, nuovamente arrestato il 23 ottobre 2017 per evasione, in quanto sorpreso dai Carabinieri di Brivio all’esterno della sua abitazione, aveva dichiarato di non voler più convivere con i familiari per i continui dissidi, manifestando la volontà di tornare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento