rotate-mobile
Cronaca Calolziocorte

Calolzio, spacciava droga in stazione: arrestato giovane rifugiato

L'operazione è stata condotta dai carabinieri del NORM. L'africano era ospitato in un centro di accoglienza di Lecco

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (NORM) di Lecco, nel primo pomeriggio di domenica 13 agosto hanno tratto in arresto Omar Bally, 19enne originario del Gambia, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, impegnati in servizio di controllo del territorio nel comune di Calolziocorte con particolare riguardo all’area del parco pubblico Adda, hanno fermato il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine ed ospite presso un centro di accoglienza di Lecco che, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa quranta grammi di hashish e della somma in contante di 370 euro, ritenuta dai carabinieri provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato è stato condotto nella mattinata odierna presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo, a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, lo ha condannato alla pena di quattro mesi di reclusione e ottocento euro di multa (pena sospesa, ndr).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio, spacciava droga in stazione: arrestato giovane rifugiato

LeccoToday è in caricamento