rotate-mobile
Cronaca Caleotto / Largo Caleotto

Minacciano ragazzo con un coltello per 60 euro: nei guai due minorenni

Il fatto nella zona del centro commerciale "La Meridiana": i due sono stati individuati grazie alla testimonianza della vittima e denunciati a piede libero per rapina aggravata in concorso

Rapinano coetanei nei pressi de "La Meridiana" minacciandoli con un coltello, denunciati due minori.

Nei giorni scorsi personale della polizia di Stato di Lecco - Squadra mobile e Sottosezione polizia ferroviaria di Lecco, ha denunciato alla competente autorità giudiziaria due ragazzi minorenni, rispettivamente un soggetto italiano e un altro di origine egiziana, entrambi incensurati, per il reato di rapina.

I due minori hanno minacciato, nei pressi del Centro Commerciale La Meridiana di Lecco, un loro coetaneo con un coltello multiuso per farsi dare denaro contante. La vittima, spaventata, ha consegnato ai suoi aggressori 60 euro, evitando così che la situazione potesse degenerare.

Determinante l'identikit

In sede di denuncia il giovane ha descritto dettagliatamente i due indagati e il loro abbigliamento. Il giorno successivo personale della Polfer di Lecco, attraverso i sistemi di videosorveglianza, ha individuato i due aggressori grazie alle immagini fornite agli operatori per le relative ricerche. Qualche ora dopo uno dei due giovani è stato intercettato dalla stessa Polizia Ferroviaria sempre nei pressi della stazione. Successivamente, con l’ausilio dei colleghi della Squadra mobile, è stato possibile individuare anche il secondo aggressore.

Alla luce dei fatti, entrambi sono stati denunciati a piede libero per il reato di rapina aggravata in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano ragazzo con un coltello per 60 euro: nei guai due minorenni

LeccoToday è in caricamento