menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di violenza sessuale nei confronti di una 19enne lecchese, viene arrestato in provincia di Bologna

L'uomo, un 36enne, è stato ammanettato dai Carabinieri della Stazione di Bazzano

I Carabinieri della Stazione di Bazzano (Bologna) hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione dell'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Lecco, nei confronti di un 36enne albanese che era stato arrestato in flagranza di reato dai militari per una violenza sessuale perpetrata sul finire di maggio 2019 nella nostra provincia.

L'uomo, residente nella Brianza meratese e regolarmente inserito nella società, è accusato di violenza sessuale commessa su una vicina di casa di appena diciannove anni. Con lei, stando a quanto ricostruito di fronte al Gip, si sarebbe incontrato all'interno dei box della palazzina dove entrambi risiedevano: tema del vis-a-vis sarebbe stata la restituzione di un'autoradio, ma le avances dell'allora 35enne si sarebbero fatte sempre più insistenti, fino a quando l'uomo avrebbe parzialmente consumato, con la forza, un rapporto sessuale.

Individuato giovedì sera dai militari all'interno del suo domicilio, in un appartamento situato in Valsamoggia, l'uomo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per il medesimo reato, è stato arrestato e portato in carcere per espiare una pena definitiva fino a dicembre 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento