menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento della Polizia Locale in centro Lecco

L'intervento della Polizia Locale in centro Lecco

Sforano il limite imposto dal regolamento: artisti di strada allontanati dal centro città

La Polizia Locale, sulla base di alcune segnalazioni effettuate dai residenti, ha proceduto con l'attuazione del regolamento comunale

Intervento della polizia locale nella serata della Vigilia di Natale. I vigili sono entrati in azione per dare esecuzione alle richieste di alcuni residenti di via Roma, che hanno lamentato la presenza continuativa di alcuni artisti di strada, dei musicisti, al di sotto delle loro abitazioni. Arrivati sul posto, gli agenti della locale hanno proceduto con l'attuazione del regolamento comunale approvato nel 2008 e attualmente in vigore. Non sono mancati, stando a quanto riferitoci, anche dei momenti di tensione tra gli occupanti della pattuglia intervenuta e gli stessi artisti.

Sicurezza, nuovi controlli della Polizia locale in zona stazione a Calolzio 

Artisti di strada: cosa dice il regolamento

Stando a quanto riferito dal vicesindaco Francesca Bonacina, da noi contattata, e dal regolamento sopracitato, «è fatto divieto di occupare lo spazio necessario all’esibizione con strutture, elementi o costruzioni fisse. All’uopo e in considerazione di ciò, l’occupazione dello spazio in strada da parte dell’artista e/o dello strumento o apparato utilizzato allo scopo non rientra nella normativa di applicazione dell’imposta di occupazione di suolo pubblico, qualora non superi i mq 1 (uno). L’occupazione nel limite sopra indicato dovrà ritenersi a titolo gratuito. Nel caso di superamento di tale limite l’occupazione dovrà essere in ogni caso autorizzata e costituita da materiale leggero, spostabile e attinente in ogni caso alla esibizione».

Emma Fiocca è il nuovo responsabile della Polizia locale di Ballabio

Inoltre, «la singola performance ove autorizzata, non potrà superare la durata di 1 (una) ora nella stessa postazione se realizzata in adiacenza di edifici residenziali o di esercizi commerciali.. E’ fatto inoltre divieto di occupare preventivamente lo spazio da adibire alla performance stessa ovvero l’utilizzo di spazio adibito allo stazionamento di veicoli se non espressamente autorizzato dalla Civica Amministrazione; in tal caso dovrà essere corrisposto apposito tributo per la concessione di suolo pubblico utilizzato nella perfomance».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento