Cronaca

"Corsa degli asini", a Casatenovo le proteste degli animalisti

La tradizionale competizione a rischio, contestato lo sfruttamento a scopo ludico

L'asino è un animale sorprendente, che da sempre ha accompagnato l'uomo nella storia. In particolare, nella nostra zona, era il "mezzo di trasporto" più economico e sicuro sui monti, dove i mezzi meccanici non hanno facile accesso e la lentezza non è un problema.

Ciò che viene contestato oggi dalle associazioni animaliste non è il ruolo, necessario, di aiuto nei lavori, ma quello di oggetto ludico per competizioni.

Nell'ambito della Fiera Zootecnica di San Gaetano, a Casatenovo, è tradizione tenere la "Corsa degli asini", dove gli animali vengono utilizzati come bestie non da soma ma da gara.

Dopo le perplessità espresse anche in passato dalle associazioni negative sull'evento, quest'anno alcuni privati cittadini si sono mossi in favore dei diritti dell'asino, cercando di bloccare sul nascere la competizione.

Lo scopo resta quello di informare e sensibilizzare i cittadini: gli asini non sono animali da corsa, e sfruttarli al di là delle loro reali capacità è una "barbarie", giustificata solo dalla soddisfazione del pubblico pagante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Corsa degli asini", a Casatenovo le proteste degli animalisti

LeccoToday è in caricamento