menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asl Lecco promuove tutte le località di balneazione del Lario orientale

Si consigliano comunque alcuni accorgimenti per evitare spiacevoli sorprese

I nuovi rilevamenti effettuati da Asl Lecco in data 4 Agosto 2015 promuovono tutte le località di balneazione sulla sponda orientale del Lario.

La presenza del batterio escheria colii, una delle più importanti voci nell'analisi batteriologica operata dall'istituto, aveva in precedenza causato problemi ai nostri lidi, in particolare a Bellano. 
Ma in agosto tutti i valori rilevati sono risultati essere in regola rispetto ai limiti imposti per legge alla balneazione.

La fioritura algale, dipendente dalle condizioni climatiche ma come sempre rigogliosa in estate, rende sconsigliabile la pratica di immersioni, data la scarsa visibilità causata da acque torbide, schiume o mucillagini.

Si ricorda che in ogni caso, onde prevenire problemi alla salute, è buona norma evitare di ingerire l'acqua lacustre, lavarsi in una doccia appena usciti dall'acqua, asciugarsi accuratamente e sostituire il costume dopo il bagno.
 

A seguire un elenco delle spiagge prese in considerazione:

Abbadia Lariana: Campeggio, Lido lariano

Bellano: Spiaggia di Oro, Lido di Puncia

Colico: Laghetto di Piona, Lido

Dervio: Campeggio Europa

Dorio: Riva del Cantone, Rivetta

Lecco: Pradello, Rivabella

Lierna: Riva Bianca

Mandello del Lario: Camping Mandello, Camping Nautilus, Lido di Mandello

Oliveto Lario: Frazione Limonta, Spiaggia di Onno, Vassena

Perledo: Riva Gittana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento