menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'homepage del sito www.asst-lecco.it

L'homepage del sito www.asst-lecco.it

ASST Lecco, presentato il nuovo sito internet

Nuovo dominio, grafica rivoluzionata e sezioni ottimizzate. Urti (Resp. comunicazione): "Sarà aggiornato da oltre 40 utenti"

L'accorpamento delle Aziende sanitarie nella nuova Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (ASST) ha portato delle novità non da poco all'interno dei vari presidi ospedalieri sparsi sul territorio. Anche per l'ex Azienda Ospedaliera lecchese ci sono stati profondi cambiamenti, che hanno toccato più frange dell'impresa: considerando l'epoca moderna e veloce in cui viviamo, il vecchio sito internet (https://www.ospedali.lecco.it/index.php/it/) aveva fatto ormai il suo corso: "La precedente versione aveva troppa roba in home page, quindi abbiamo concepito questo layout - spiega il dr. Antonio Urti, responsabile della comunicazione - Da oggi è online il nuovo sito dell'ASSTma più per esteso stiamo parlando di un nuovo prodotto."

Tanti, infatti, sono i visitatori che hanno consultato le pagine del vecchio portale:nel triennio 2013-2015, infatti, gli accessi sono passati da 19.800 a 24.000, le visite da 385.000 a 588.500, le pagine visitate da 2.650.000 a 3 milioni, gli utenti unici mesili da 270.000 a 411.000. La proiezione 2016 vede ancora più accentuata la crescita: si prevedono 35 milioni di accessi (5.885.000 attuali), 705.000 visite (117.500), 3.500.000 pagine visitate (596.000) e 510.000 utenti unici (85mila).
Interessante anche il metodo di aggiornamento delle pagine: "Ben 40 operatori avranno le credenziali per accedere e aggiornare costantemente i contenuti."

Le novità hanno soddisfatto anche Stefano Manfredi, direttore generale ASST: "L'accesso sarà sempre più facilitato e diffuso, contestualmente utilizzato dall'utente e da noi come strumento di comunicazione. Questa impostazione del sito è più 'friendly', facile nell'utilizzo. È uno strumento del futuro, le scelte sono consapevoli solo se informate."

La progettazione e realizzazione è stata affidata a intenso.it, azienda di via Ghislanzoni, rappresentata da Nicola Borghetti: "Il colpo d'occhio segue la nuova identità; abbiamo voluto rivisitare e riordinare completamente l'area contenuti: sono create macro aree d'interesse che facilitano la navigazione (una istituzionale, una di orientamento e una informativa). È un sito responsive, che si adatta ai contenuti, ed è ottimizzato nella versione mobile."
Con lui ha lavorato anche il socio Luca Giudici, che oggi diventerà papà: auguri!

Ultimo avviso ai naviganti: fino a fine aprile saranno online entrambe le versioni del sito, per migliorare l'approccio al nuovo sito e dare tempo ai motori di ricerca di tracciare il nuovo indirizzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento