menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ATS, al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2016/2017

Tra i soggetti a cui "la cura" sarà somministrata gratuitamente: anziani, bambini, adulti con patologie croniche e donne in stato di gravidanza

Al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2016/2017 promossa da ATS della Brianza.

«L'influenza costituisce un rilevante problema di sanità pubblica a causa della sua contagiosità e per le possibili complicanze che possono seguire alla malattia, specie in persone già affette da patologie croniche. La vaccinazione, dunque, rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze», spiegano gli specialisti, che assicurano: «verranno utilizzate tipologie di vaccino che hanno superato favorevolmente tutti i controlli di sicurezza ed efficacia previsti».

La vaccinazione può essere effettuata presso gli ambulatori della propria zona, dal 3 novembre al 2 dicembre, oppure presso gli ambulatori dei medici di medicina generale dal 24 ottobre (calendario allegato).

Il primario obiettivo della vaccinazione antinfluenzale è la protezione dei soggetti che - in caso di infezione - potrebbero riportare gravi complicanza, cui "la cura" sarà somministrata gratuitamente, quindi: anziani (di età pari o superiore ai 65 anni), bambini (di età superiore ai 6 mesi), adulti con patologie croniche o tumori, soggetti con malattie neurologiche e neuromuscolari, persone affette da diabete mellito ed altre malattie metaboliche oppure affette da malattie congenite o acquisite, che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o HIV, familiari e contatti di soggetti ad alto rischio, addetti ai servizi pubblici essenziali (Forzie di Polizia dello Stato e Vigili del Fuoco), medici e personale sanitario (e non) di assistenza, persone di qualunque età ricoverate presso strutture socio-sanitarie per anziani o disabili, donne che - durante la stagione influenzale - saranno nel 2° o 3° trimestre di gravidanza, persone con malattie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici, personale che - per motivi di lavoro - è a contatto con animali (suini e volatili).

IL CALENDARIO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento