«Guarda qui» e si cala i pantaloni davanti a una donna nel piazzale della chiesa

Un 27enne denunciato per atti osceni sul sagrato della Basilica di San Nicolò. Irregolare, è stato espulso dal territorio nazionale

Atti osceni verso una donna sul sagrato della chiesa: denunciato 27enne. Il grave fatto è accaduto giovedì mattina intorno alle 9.45 nei pressi della Basilica di San Nicolò a Lecco. Intervenuti sul posto, dopo avere ricevuto la segnalazione, gli equipaggi delle Squadre Volanti della Polizia di Stato.

Mostra i "gioielli di famiglia" sul treno: denunciato

Gli agenti hanno raccolto la testimonianza della donna che poco prima, dopo avere lasciato il figlio all'entrata dell'oratorio, è stata avvicinata da un uomo che le ha gridato «Guarda qui» per poi calarsi i pantaloni e mostrarle i genitali urlando frasi sconce nei suoi confronti.

Dopo il fattaccio, l'uomo si è dato alla fuga ma i poliziotti hanno impiegato poco tempo per rintracciarlo. E.R., classe 1992, di nazionalità nigeriana, irregolare sul territorio, è stato così denunciato per il reato di atti osceni. Il questore ha emesso nei suoi confronti un provvedimento di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento