rotate-mobile
Cronaca Lungolario Isonzo

Perde il controllo dell'auto e piomba sul parcheggio causando danni, poi scappa

L'episodio nella notte fra domenica e lunedì in zona Canottieri: distrutti segnaletica e parchimetro. La Polizia ha già identificato l'automobilista, chiamato a risarcire

Sfreccia sul lungolago, perde il controllo dell'auto e parte per la tangente alla curva della Canottieri, piombando nel parcheggio e danneggiando così cartelli e parchimetro.

L'episodio è accaduto - per fortuna, vista l'ora tarda - nella notte fra sabato e domenica, poco dopo la 1.30. A ricostruirlo sono stati gli uomini delle Squadre Volanti della Questura di Lecco, intervenuti sul posto su segnalazione di una cittadina che ha assistito alla scena.

Autovelox, il calendario dei controlli

L'automobilista, proveniendo a velocità sostenuta dal Lungolario Isonzo, non è riuscito a percorrere la curva in prossimità della Canottieri Lecco ed è uscito dalla carreggiata, andando a fermarsi nel parcheggio di Linee Lecco. Con la sua vettura ha urtato la stanga di ingresso, danneggiando un palo segnaletico della Protezione civile, il cartello luminoso riportante la "P" del parcheggio confinante con l'ex caserma Sirtori, la colonnina erogatrice dei ticket e la segnaletica verticale di dare precedenza con obbligo di svolta a destra. Noncurante del disastro causato, l'uomo ha oltrepassato il marciapiede ed è tornato sulla strada imboccando Viale Dante.

Gli agenti di Polizia, in seguito ad accertamenti investigativi e fondati riscontri condotti sui detriti rinvenuti, lunedì sono riusciti a identificare il veicolo - una Volkswagen Tiguan modello 2018 - e successivamente il proprietario. Per lui scatterà la sanzione amministrativa a norma del Codice della strada ma soprattutto un salato conto da pagare per risarcire i danni.

danni auto canottieri (2)-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo dell'auto e piomba sul parcheggio causando danni, poi scappa

LeccoToday è in caricamento