menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti all'Unicalce: presi due responsabili uno dei quali è un dipendente

La reiterata serie di furti perpetrati ai danni dell'Unicalce di Lecco ha dato luogo ad una serie di appostamenti da parte delle Forze dell'Ordine che ha permesso di individuare due malvimenti catturati proprio nell'atto del compimento del furto.

Ieri sera a seguito di una denuncia/querela per furti subiti, presentata dal Rappresentante Legale della Unicalce S.p.A., di via Alle Fornaci 11, la Questura di Lecco ha predisposto un'immediata attività info-investigativa, personale della Squadra Mobile coadiuvato da due equipaggi dell'Ufficio P.G.S.P. (Volanti),  arrestava due personaggi responsabili di furto aggravato in concorso, ai danni della stessa Unicalce che lavora nel settori di estrazione di materiali da cava.

In particolare il Rappresentante Legale segnalava il reiterarsi dei furti di materiali preziosi come il rame, gasolio ed altro, il tutto avvenuto in periodi diversi. Da qui la predisposizione di una serie di appostamenti in luoghi diversi che ha dato esito positivo con l'individuazione dei responsabili e dopo un'attenta attività investigativa riusciva ad individuare il luogo dove era stata depositata la refurtiva e cioè in un capannone di lamiera.

Alle 22,30 il servizio di appostamento culminava con l'individuazione dei due responsabili dei furti a bordo di un pick up, dotato di una cisterna di proprietà della stessa Unicalce, che uscivano dalla sede della stessa Ditta.

I malviventi, inconsapevoli di essere stati individuati venivano seguiti da personale investigativo in abiti borghesi, si dirigevano verso il magazzino già individuato in precedenza dagli investigatori e si apprestavano a sversare l'enorme quantità do gasolio rubato.

I responsabili sono stati identificati in C.G. del 1984 dipendente della stessa Unicalce, N.S.C. del 1988, entrambi di Lecco, già noti alle Forze di Polizia, si davano alla fuga a piedi che però è durata poco in quanto gli agenti provvedevano a bloccarli ed a trarli in arresto per furto aggravato in concorso nei pressi del supermercato Eurospin di Lecco.

Al termine del processo per direttissima,svoltosi oggi, il Giudice ha confermato l'arresto dei malavitosi, li ha condannati ad otto mesi di reclusione, pena sospesa ed alla multa di 400,00 Euro.

Resta il fatto che sono in corso ulteriori indagini per acclarare la responsabilità dei furti perpetrati in precedenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento