menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I novanta pensionati omaggiati dall'Azienda ospedaliera

I novanta pensionati omaggiati dall'Azienda ospedaliera

"Una vita di lavoro in ospedale": a Lecco una cerimonia per omaggiare i pensionati del 2015

L'iniziativa celebrativa dell'Azienda ospedaliera

L'Azienda ospedaliera di Lecco ringrazia i suoi pensionati: anche quest'anno, con la cerimonia "Una vita di lavoro in ospedale", sono stati omaggiati i dipendenti che hanno concluso la loro vita lavorativa nel corso del 2015.

Sono 90 i professionisti e i collaboratori ricordati quest'anno, impiegati negli ospedali di Lecco, Merate e Bellano, e nelle strutture poliambulatoriali: fra loro  58 donne e 32 uomini; 57 di loro hanno operato al Manzoni, 23 al Mandic e 10 all’Umberto I. Tra loro anche 13 dirigenti medici, compresi  i primari di Pediatria dell’Ospedale di Lecco, Luciano Beccaria, e dell’Ortopedia dell’Ospedale di Merate, Giuseppe Minnici. 

A tutti loro «L’Azienda Ospedaliera ha espresso, con gratitudine e riconoscimento, il più sincero e caloroso ringraziamento per l’impegno e la dedizione profusi nell’attività svolta. La loro esperienza – è stato sottolineato durante la cerimonia – ha rappresentato un passaggio importante per innovare e sviluppare gli ospedali dell’Azienda». 

Tra i pensionati anche 35 infermieri, tra cui il Rad (Responsabile assistenziale dipartimentale) di Neuroscienze, Aldo Invernizzi; quattro dirigenti biologi, nove ausiliari e operatori socio-assistenziali , sette amministrativi e diciotto  fra operatori e assistenti tecnici, e due dirigenti impegnati presso le strutture del Dipartimento di salute mentale sul territorio.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento