Baby gang in azione sul lungoadda, paura a Garlate e Olginate

Un gruppo di ragazzini ha molestato i passanti con lancio di oggetti, schiamazzi e vandalismi. I giovani hanno poi perfino aizzato il proprio cane contro chi si trovava lungo la ciclopedonale. Necessario l'intervento delle forze dell'ordine

Una veduta del lungolago di Garlate.

Paura nella tarda mattinata di ieri sul lungolago di Garlate. Un gruppetto di giovani (si tratterebbe di tre o quattro ragazzini di origini nordafricane residenti nel Calolziese) hanno molestato alcune persone che stavano prendendo il sole, aizzando poi il proprio cane contro altri cani e altri passanti. Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, avrebbero perfino aggredito un uomo cercando di colpirlo lanciando alcuni oggetti. E poi ancora schiamazzi, urla e insulti gratuiti all'indirizzo di altre persone presenti nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente, oltre 5.000 euro di multa

Non contenti, i componenti della "baby gang" si sono spostati anche nella vicina Olginate dove hanno rovesciato un cestino nella piazza a lago, compiuto alcuni vandalismi e aizzato nuovamente il proprio cane contro i passanti. Del caso si sono subito occupati i Carabinieri della Stazione di Olginate, intervenuti sul posto per indentificare i responsabili. All'esatta ricostruzione dei fatti potrrebbero tornare utili le immagini riprese dalle telecamere posizionate sul lungoadda di Olginate. Purtroppo non si tratterebbe di un episodio isolato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Auto sfonda il guard rail e precipita da uno dei tornanti della vecchia Lecco-Ballabio

  • Covid-19: tamponi in ospedale, code fuori dalla hall e attesa fino a più di due ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento