menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Badoni

L'istituto Badoni

Dalla Fondazione Badoni materiale per 20mila euro ai laboratori dell'istituto Badoni

Il preside: "La collaborazione tra scuola e mondo dell'impresa migliora la proposta formativa"

La Fondazione per la salvaguardia della cultura industriale “A.Badoni”, che prevede nel proprio statuto anche il sostegno all'adeguamento delle attrezzature tecniche dei laboratori delle scuole del territorio lecchese,  ha fornito gratuitamente all’istituto Badoni di Lecco, su richiesta dello stesso, materiale per un investimento totale di 20mila euro.  E’ stato consegnato nei giorni scorsi alla scuola stessa e servirà ad arricchire e migliorare la dotazione didattica di sue laboratori dell’indirizzo di elettrotecnica, “Tecnologia, disegno e progettazione” e “Sistemi automatici”.

“Contribuire all’ammodernamento dei laboratori destinati alla formazione di risorse umane di ambito tecnico – commenta il presidente della fondazione Marco Campanari – significa dare un contributo completo non solo alla salvaguardia, ma anche allo sviluppo del know how e della cultura di ambito industriale e con esse del sistema produttivo del territorio”.

“Quanto è donato è già operativo- commenta il dirigente scolastico del Badoni Angelo De Battista – Gli studenti di elettrotecnica e automazione ne usufruiscono nell’attività didattica quotidiana, con importanti vantaggi per la loro formazione. E’ questo un esempio chiaro di come la collaborazione tra la scuola e il mondo dell’impresa, di cui la Fondazione Badoni è espressione, può migliorare la proposta formativa anche tramite il potenziamento dei laboratori oltre che, come da anni avviene, tramite gli stage e i percorsi di alternanza scuola-lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento