Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Disavventura per un bambino di nove anni: si allontana da casa e percorre chilometri, fino alla Valassina

Il bambino è stato rintracciato dai carabinieri brianzoli. La macchina delle ricerche, anche sui social, si era messa subito in moto

Una disavventura che, fortunatamente, ha avuto il suo lieto fine. È uscito di casa da solo, senza farsi vedere dalla nonna. E ha iniziato a camminare, percorrendo diversi chilometri senza una meta.

Quando i carabinieri lo hanno raggiunto, in strada a Briosco, non pronunciava una parola ed era spaesato. Sono state ore di apprensione domenica pomeriggio alle porte del Lecchese, dove intorno alle 15.30 alcuni passanti hanno segnalato la presenza di un bimbo da solo, in strada, lungo via XI Febbraio, vicino allo svincolo della Valassina, come riferito dai colleghi di MonzaToday.it.

La segnalazione e l'intervento dei carabinieri

Sul posto sono subito arrivati i militari dell'Arma che hanno avvicinato il piccolo. Stanco, spaesato, il bambino non parlava e per questo motivo non è stato possibile riuscire ad avere alcuna indicazione sulla sua provenienza o sulla famiglia. Preziosa è stata la sensibilità dimostrata dai carabinieri che hanno preso in consegna il piccolo, risultato affetto da problemi cognitivi, fino al momento in cui è stato riconsegnato alla madre.

Intanto sui social network sono stati condivisi numerosi appelli per rintracciare la famiglia del piccolo. Nel tardo pomeriggio, anche grazie alla rete, i carabinieri sono stati in grado di risalire all’identità del bambino e a quello della madre che si è presentata presso il comando dell'Arma di Giussano e ha preso in consegna il piccolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disavventura per un bambino di nove anni: si allontana da casa e percorre chilometri, fino alla Valassina

LeccoToday è in caricamento