menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

Barzanò, che tragedia: l'imprenditore Cappelli morto nella strage in Bangladesh

Il lecchese tra le vittime dell'attentato

Foto Corriere della Sera

Si estende fino al lecchese, precisamente a Barzanò, la striscia di sangue prodotta dall'attentato in Bangladesh, dove tanti italiani hanno perso la vittima per un attentato terroristico.

Stando a quanto riportato dai colleghi di MBNews, tra i morti c'è anche Claudio Cappelli, imprenditore 45enne impegnato in Asia con la Star International. L'uomo, inoltre, era genero di Beretta, produttore di salumi a livello multinazionale.

La sorella, intervistata dal Corriere della Sera, ha definito gli attentatori come "maledetti assassini."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barzanò, che tragedia: l'imprenditore Cappelli morto nella strage in Bangladesh

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento