Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Barzanò / Via dei Mille, 8

Rapinarono la sala slot di Barzanò con volti travisati e pistola: arrestati in due

Uno dei due rapinatori custodiva sotto al materasso la pistola utilizzata per eseguire il colpo all'interno dell'esercizio pubblico

I Carabinieri della Compagnia di Merate, concludendo parzialmente l’attività investigativa condotta dopo la rapina commessa lo scorso 22 dicembre 2019 presso la sala slot “Eurodollaro” di Barzanò da un soggetto travisato e armato di pistola. L'uomo nella circostanza si era fatto consegnare mille euro dal titolare dell’esercizio pubblico: i militari hanno individuato gli autori nelle persone di F.M., 53enne di Costa Masnaga, già noto alle Forze di Polizia, e G.M., 49enne di Garbagnate Monastero.

Le risultanze investigative, dirette dal Dott. Andrea Figoni della Procura della Repubblica di Lecco, hanno permesso di evidenziare elementi di reità a carico dei due e di eseguire perquisizione domiciliare a carico di M.F., colpito dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, che è stato trovato in possesso di una pistola con matricola abrasa nascosta sotto il materasso del letto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinarono la sala slot di Barzanò con volti travisati e pistola: arrestati in due

LeccoToday è in caricamento