menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinarono la sala slot di Barzanò con volti travisati e pistola: arrestati in due

Uno dei due rapinatori custodiva sotto al materasso la pistola utilizzata per eseguire il colpo all'interno dell'esercizio pubblico

I Carabinieri della Compagnia di Merate, concludendo parzialmente l’attività investigativa condotta dopo la rapina commessa lo scorso 22 dicembre 2019 presso la sala slot “Eurodollaro” di Barzanò da un soggetto travisato e armato di pistola. L'uomo nella circostanza si era fatto consegnare mille euro dal titolare dell’esercizio pubblico: i militari hanno individuato gli autori nelle persone di F.M., 53enne di Costa Masnaga, già noto alle Forze di Polizia, e G.M., 49enne di Garbagnate Monastero.

Le risultanze investigative, dirette dal Dott. Andrea Figoni della Procura della Repubblica di Lecco, hanno permesso di evidenziare elementi di reità a carico dei due e di eseguire perquisizione domiciliare a carico di M.F., colpito dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, che è stato trovato in possesso di una pistola con matricola abrasa nascosta sotto il materasso del letto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento