menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barzio, i profughi del Coe incontrano il Prefetto

Gli ospiti del Centro di volontariato inizieranno a svolgere gratuitamente dei lavoretti di pubblica utilità per il comune.

I profughi ospiti del Coe di Barzio hanno incontrato, ieri 23 ottobre, il Prefetto di Lecco, Antonia Bellomo.


Gli ospiti del centro di volontariato, che stanno studiando l'italiano, si sono messi a disposizione del Comune di Barzio per svolgere dei lavoretti, non pagati, di pubblica utilità.


Il progetto, anzi, è stato accolto con entusiasmo: i profughi sono stati lieti all'idea di sfuggire per qualche ora al giorno all'inattività obbligata della permanenza in attesa dei documenti per la richiesta d'asilo.


Oggi 24 ottobre è prevista la prima attività di pulizia della piazza del mercato, di cui si occuperanno tutti insieme, mentre i prossimi lavori saranno svolti da squadre di 3 uomini alla volta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento