rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Bellano / Piazza San Giorgio

Bellano, multa al Comune perché la cascata dell'Orrido fa troppo rumore

L'Arpa ha multato il Comune dopo alcune verifiche fonometriche. Dal Municipio, però, fanno notare che la cascata non è proprietà comunale.

Multa al Comune di Bellano per il troppo rumore, ma stavolta non si tratta di locali pubblici e schiamazzi: a superare i livelli consentiti di frastuono è la cascata dell'Orrido.


L'episodio risale al finesettimana appena trascorso: l'Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, ha notificato al Comune di Bellano una multa perché, a seguito delle verifiche fonometriche richieste da alcuni residenti, il rumore prodotto dalla cascata è risultato troppo intenso.


Ma dal Municipio fanno notare che la cascata non è di proprietà comunale, e che il flusso d'acqua è deciso dalla Regione. Come se non bastasse, il ricorso andrebbe presentato al Comune stesso, che dovrebbe recepirlo e autoannullarsi la multa, aggiungendo tappe burocratiche a una situazione di per sé incredibile.

Aggiornamento: l'Arpa il 7 ottobre 2014 ha smentito la notizia della sanzione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellano, multa al Comune perché la cascata dell'Orrido fa troppo rumore

LeccoToday è in caricamento