Cade dalla bici in Biandino: giovane si procura un trauma cranico

Un 16enne si è infortunato mentre si trovava all'altezza baita, provocandosi delle policontusioni

La Baita in Valbiandino

Sono serie le condizioni di un ragazzo di soli 16 anni, caduto mentre stava percorrendo in mountain bike il tratto di strada che taglia la Valbiandino, all'altezza dell'agriturismo "La Baita". Il giovane, per cause ancora in corso di accertamento, è stato sbalzato a terra: chiamati ad intervenire da una chiamata al 112, i soccorsi inviata dalla Centrale Operativo dell'Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) sono arrivati a bordo di un mezzo su cui sono stati caricati i tecnici del Soccorso Alpino della Stazione valsassinese di Premana. Il ragazzo, all'arrivo dei soccorritori, si è presentato cosciente e vigile. Allertati anche i carabinieri, la polizia stradale e i vigili del fuoco.

Cade dalla bici a Introbio, è grave: elisoccorso in azione

Stabilizzato sul posto, il malcapitato è stato trasferito in ospedale in codice giallo: la diagnosi parla di un trauma cranico e di policontusioni in varie parti del corpo.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Maltempo, tornano i disagi: Oggionese colpito, divelti svariati alberi. In arrivo altri rovesci

  • Al Lavello alberi abbattuti dalla forte pioggia, danneggiato il monumento dei Marinai

  • Abbadia: è morta in ospedale Pinuccia Badoni, ciclista investita tre settimane fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento