rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Via Buozzi Bruno, 38

Centro Sportivo "Bione", lo stato dei lavori

Questo pomeriggio la Calcio Lecco è tornata ad allenarsi in città e noi ne abbiamo approfittato per giudicare le condizioni di "salute" del centro sportivo comunale

Dopo due mesi di "esilio", la Calcio Lecco è tornata ad allenarsi presso il centro sportivo comunale "Bione", che da anni catalizza interesse e polemiche per le sue condizioni. 
I campi, in primis, non garantiscono qualità ed affidabilità per periodi prolungati e non è raro che i calciatori lamentino problemi articolari dettati dal terreno sconnesso o facilmente cedevole sotto i loro piedi.

A giudicare da quanto s'è potuto vedere oggi, i campi 1 e 3 sono versano attualmente in condizioni positive, anche se sul primo l'erba è decisamente alta (verrà tagliata in giornata, n.d.r.). Gli spogliatoi, da cui scaturiscono annosi problemi su riscaldamento e mancanza di acqua calda, sono ancora in costruzione e saranno necessarie circa tre settimane per renderli fruibili.

Ci sarà da stringere ancora i denti, quindi, ma pare che i soldi giunti dalla Regione stiano portando a qualche intervento di ammodernamento da più parti richiesto nel corso degli ultimi anni. L'appalto di Sport Management a fine anno dovrà essere ridiscusso e non sono previsti scossoni, soprattutto dopo le polemiche delle scorse settimane. "Eppur si muove", direbbe Galileo.

Anche Redaelli, difensore della Calcio Lecco, ha espresso le sue perplessità durante le interviste di rito del martedì pomeriggio: "Questo è un fattore importante, torniamo a Lecco, ma soprattutto sull'erba, anche se sul sintetico nei mesi invernali riesci ad allenarti bene, visto che anche l'anno scorso al "Bione" in quel periodo abbiamo faticato un po'. Personalmente, se dovessi scegliere, preferirei il sintetico".

Centro Sportivo Bione, 30 settembre 2014 ©Mazzoleni/LeccoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Sportivo "Bione", lo stato dei lavori

LeccoToday è in caricamento