menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Paura per un tredicenne morso da una biscia durante la gita scolastica

Il ragazzino stava camminando nei boschi di Somasca, frazione di Vercurago, insieme alla propria scolaresca di Roma giunta nel Lecchese per visitare i luoghi manzoniani

Attimi di paura per un ragazzino di 13 anni morso da una biscia a Somasca, frazione di Vercurago. Il giovane ha sentito il rettile strisciargli sulla gamba mentre stata camminando in un sentiero tra i boschi di via San Martino con la propria classe, una scolaresca di Roma in gita nei luoghi manzoniani, tra cui la rocca dell’Innominato proprio a San Girolamo. Immediatamente è stato dato l’allarme, e sul posto è arrivata in codice giallo un’ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte.

Per fortuna le condizioni del ragazzino sono apparse subito buone, nessuna ferita grave o preoccupanti stati confusionali, solo due piccole punture all’altezza del ginocchio. Il tredicenne, sempre cosciente e sereno dopo lo spavento iniziale, è stato comunque trasportato in via precauzionale al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lecco per accertamenti anche perché nei primi momenti dell’accaduto si era tenuto che a morderlo fosse stata una vipera.

Il ragazzino stava camminando in pantaloni corti quando è stato raggiunto dalla biscia. A dare l’allarme al 118 è stata un’insegnante, che insieme ai colleghi e agli altri alunni, ha subito raggiunto il vicino parcheggio della basilica di San Girolamo dove sono arrivati i Volontari per prestare le cure necessarie prima del trasporto al Manzoni sempre in codice giallo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento