rotate-mobile
Cronaca

Resegone: bloccato nel "Bobbio", viene soccorso di notte

Un escursionista se l'è vista brutta mentre stava procedendo con la sua scalata verso il Resegone

E' stato soccorso nella tarda serata di martedì 13 l'escursionista rimasto bloccato mentre percorreva il canalone "Bobbio", che conduce dai Piani d'Erna verso il Monte Resegone. L'uomo, che ha all'incirca sui cinquant'anni, ha allertato i carabieri con una chiamata al numero unico per le emergenze; sul posto sono stati inviati, oltre ai militari e ai Vigili del Fuoco, anche i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino.

Le operazioni di soccorso si sono protratte fino a tarda ora: l'uomo, infreddolito e riparatosi sotto una roccia, è stato raggiunto anche da dei volontari, che l'hanno aiutato fino all'arrivo del personale del Soccorso Alpino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resegone: bloccato nel "Bobbio", viene soccorso di notte

LeccoToday è in caricamento