menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna rimane bloccata in ferrata a Bobbio: interviene il Soccorso Alpino

La squadra valsassinese della XIX Delegazione Lariana ha tratto in salvo l'escursionista rimasta bloccata

Intervento nel pomeriggio per la stazione Valsassina e Valvarrone della XIX Lariana del Cnsas. Alle ore 13:30 è giunta la chiamata dalla centrale SOREU dei Laghi per una donna di 58 anni, residente in Brianza. Stava percorrendo la ferrata Minonzio al Zucco Campelli, zona Piani di Bobbio - Barzio. A circa trenta metri dalla cima, è caduta procurandosi una lesione alla caviglia destra. Sul posto era già presente un tecnico Cnsas, che ha chiamato i soccorsi.

Incrodato sul Corno Rat: arrampicatore salvato dal Soccorso Alpino

Sono partiti subito otto operatori della stazione Valsassina e Valvarrone, che hanno raggiunto i Piani di Bobbio con moto e jeep. Hanno poi proseguito a piedi in cima al Zucco Campelli, perché gli elicotteri erano già impegnati in altre missioni di soccorso. Raggiunta la persona ferita, hanno immobilizzato la gamba con una steccobenda; nel frattempo, verso le ore 16:00, si è liberato l’elicottero della base di Caiolo (Sondrio), che ha provveduto a sbarcare il tecnico di elisoccorso Cnsas. Con la collaborazione dei tecnici presenti l’infortunata è stata recuperata e trasportata all’ospedale di Gravedona (CO).

Famiglia si perde mentre va a fare funghi: interviene il Soccorso Alpino 

Altri tre alpinisti, che erano in compagnia della donna, sono stati accompagnati fino ai Piani di Bobbio e poi trasportati in jeep alla funivia per Barzio. L’intervento si è concluso alle ore 18:00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento