menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Montagna Sicura, i Rifugi aperti a partire da settembre

Le informazioni sui Rifugi, sui sentieri, sulle ferrate e sulle vie d'arrampicata da non perdere

Il bollettino di Montagna sicura patrocinato dal Soccorso Alpino comunica a tutti gli escursionisti che i sentieri, le ferrate e le vie d'arrampicata permangono in buone condizioni, con alcune piccole eccezioni.

La catena del passo del Toro, tra i Piani di Bobbio e il Rifugio Grassi risulta staccata per fulmini, e alcuni cavi rotti si riscontrano anche sulla Grigna meridionale (sentiero dello Scarrettone). Il sentiero degli Stradini ai Piani di Bobbio è invece percorribile con le dovute precauzioni, dato che la sede del sentiero stesso è inclinata verso valle: meglio tenere legati i bambini.

La ferrata Minonzio sempre ai Piani di Bobbio è poi stata riparata e risulta ora percorribile.

Tra i Rifugi aperti anche in settimana per la stagione estiva, solo il Porta ai Piani dei Resinelli e il Lecco e il Ratti-Cassin dei Piani di Bobbio proseguiranno la loro attività feriale in autunno. Tutti gli altri saranno regolarmente pronti ad accogliere gli alpinisti durante il weekend.

Ci sono però sette Rifugi che includeranno il mercoledì tra i propri giorni di apertura: si tratta del Brioschi in vetta alla Grigna settentrionale, dell'Antonietta presso il Pialeral, a metà strada tra il Brioschi e Pasturo, del Bogani (il primo Rifugio sulle Grigne) a Esino Lario, del Tavecchia in cima alla val Biandino, del Nicola e del Sassi Castelli ai Piani di Artavaggio e infine dell'Alpinisti monzesi sul versante sud del Resegone.

Martedì mattina il tempo si manterrà ancora limpido, ma a partire dal pomeriggio inizieranno a formarsi in montagna quei cumuli nuvolosi che porteranno a temporali nella notte e a pioggia tutto mercoledì. Per giovedì il tempo si manterrà variabile, con schiarite ed alcuni rovesci, per tornare a chiudersi nelle giornate di venerdì e sabato. Domenica il tempo inizierà a migliorare, per poi concedere un lunedì di sole settimana prossima.

Gli orari di apertura degli impianti di risalita della zona (Piani di Artavaggio, Piani di Bobbio, Piani d'Erna) rimangono gli stessi anche a settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento