menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un fotogramma del servizio andato in onda su "Striscia"

Un fotogramma del servizio andato in onda su "Striscia"

Bosco della droga a Civate, il Codacons al Comune: «Blitz continui e presidio 24 ore su 24»

L'associazione dei consumatori chiede all'Amministrazione comunale di prendere provvedimenti per arginare l'inquietante fenomeno dello spaccio di cocaina ed eroina

Un vero e proprio centro di smistamento di sostanze stupefacenti: cocaina, eroina e droghe sintetiche.

Il "Boschetto della droga" a Civate, a poche centinaia di metri dalla stazione, fa discutere, dopo il servizio proposto dalla popolare trasmissione "Striscia la notizia" nel quale un inviato si è recato sul posto in incognito riprendendo tutti i vari movimenti.

La denuncia di "Striscia": stupefacenti vicino alla stazione

Il Codacons interviene ora sulla situazione, chiedendo all'Amministrazione comunale di Civate di prendere provvedimenti per arginare l'inquietante fenomeno.

«Un servizio di "Striscia la notizia" mette in luce l’ingente traffico di sostanza stupefacenti nei pressi della stazione ferroviaria del Comune di Civate - scrive l'associazione dei consumatori in una nota ufficiale - Emerge chiaramente un problema di fondo, ovvero che i blitz e le operazioni di Polizia messe in atto nell'anno precedente non hanno sortito alcun effetto risolutivo. Codacons intima al Comune di Civate di intervenire in modo più efficace per sterminare il problema alla radice. Controlli 24 ore su 24 e continui blitz sarebbero quantomeno l'inizio delle azioni per risolvere la questione ormai conosciuta da tutti e sradicare una volta per tutte il "commercio della morte"».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento