menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cani a rischio per i bocconi avvelenati disseminati nelle aree boschive della Brianza

Cani a rischio per i bocconi avvelenati disseminati nelle aree boschive della Brianza

Bocconi avvelenati, un altro cane muore in Brianza

Il cucciolo, appena quattro mesi, è deceduto per aver ingerito con ogni probabilità del topicida durante una passeggiata con la padrona

Non si fermano i presunti casi di avvelenamento di cani in Brianza: dopo i casi di bocconi avvelenati nella zona di Castello Brianza della scorsa settimana, ieri 3 marzo è arrivato un nuovo allarme dall'Enpa.

Nella zona boschiva fra Molteno e Sirone, infatti, un cagnolino di soli 4 mesi è morto dopo una passeggiata con la padrona, dopo un malore causato, con alte probabilità, stando ai riscontri del veterinario, dall'ingestione di topicida. 

Anche stavolta i volontari di Enpa si sono subito attivati per segnalare il fatto agli altri padroni di cani, in modo da metterli in guardia da eventuali rischi per i loro amici a quattro zampe. L'associazione fa anche sapere che dell'episodio è stata avvisata l'Asl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento