menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola di Fiastra (MC) sventrata dal terremoto (foto Il Resto del Carlino)

La scuola di Fiastra (MC) sventrata dal terremoto (foto Il Resto del Carlino)

Brivio, anonimo dona mille euro alla scuola terremotata di Fiastra

Il bel gesto è stato comunicato dal presidente della Pro Loco Diego Gaffuri

"Abbiamo il piacere di informare che in data 02.02.17 abbiamo disposto un ulteriore bonifico bancario di € 1.000,00 con beneficiario il Comune di Fiastra (MC) per la ricostruzione della locale scuola danneggiata a seguito del sisma di fine ottobre. La suddetta somma è stata da noi ricevuta da un privato cittadino che ci ha richiesto l'assoluto anonimato al fine di devolverla al progetto SCUOLA FIASTRA. Abbiamo già provveduto a ringraziarlo per la fiducia che ci ha accordato consegnandoci la generosa offerta e per aver condiviso il nostro canale di raccolta fondi, auspicando che questo gesto possa essere seguito da altri concittadini. Inoltre stiamo definendo nuove forme di raccolta per continuare l'opera intrapresa." E' quanto comunicato dal presidente della Pro Loco di Brivio Diego Gaffuri.

Una donazione che non ha lasciato indifferente il Dirigente Scolastico di Camerino Maurizio Cavallaro, che ha prontamente risposto tramite e-mail: "Carissimi, un grosso grazie per l'interessamento! insieme all'Amministrazione Comunale stiamo cercando di far ripartire la scuola a Fiastra da settembre prossimo: ad oggi i nostri alunni sono sistemati presso l'Oratorio Salesiano di Porto Recanati, sulla costa, in una sorta di Fiastra Marittima! Ma il panorama della nostra Fiastra è molto più bello e tutti i ragazzi non vedono l'ora di respirare di nuovo l'aria delle montagne e di vedere il paesaggio pieno di montagne, alberi, boschi, magari con le proprie case. Speriamo di incontrarci presto, intanto vi giungano i ringraziamenti che scaturiscono dal cuore di chi solo perché tante persone si sono messe in movimento, ha rimesso in movimento le proprie forze e non si è fermato a guardare, disperato, quello che non era più."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento