Brivio, levriero ucciso con un boccone avvelenato

È accaduto sulla spiaggetta nei pressi della filanda. Il sindaco Federico Airoldi: «È la prima volta, indagheremo sull'accaduto»

(Foto di repertorio)

Levriero muore con un boccone avvelenato. È accaduto nei giorni scorsi a Brivio, ultimo di una serie inquietante di episodi che negli ultimi tempi, purtroppo, hanno colpito i quattro zampe nel nostro territorio.

Valmadrera, muore cane avvelenato

La vittima è un levriero strappato al mondo delle corse, nel quale per anni è stato sfruttato prima che una donna lo adottasse attraverso un'associazione animalista. Il cane, però, non ha avuto molta fortuna e dopo solo due settimane trascorse con la nuova padrona, ha trovato la morte. Il levriero ha infatti ingerito un boccone avvelenato mentre si trovava a passeggio sulla spiaggetta nei pressi della filanda a Brivio.

L'accaduto ha destato grande preoccupazione a Brivio, per l'eventualità che ricapiti ad altri cani o, addirittura, che i bocconi e le finte caramelle avvelenate possano destare la curiosità dei bambini. 

«Non era mai successo prima - ci ha spiegato il sindaco di Brivio Federico Airoldi, interpellato sull'episodio - Chiederemo maggiori informazioni alla proprietaria per capire l'esatta dinamica dell'accaduto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento