Fabio Buzzi: la camera ardente venerdì nella sua Fb Design

Ultimo saluto al genio della motonautica dalle 9.30 alle 18 ad Annone, seguiranno i funerali in forma strettamente privata. L'errore umano resta l'ipotesi più accreditata

Fabio Buzzi è scomparso all'età di 76 anni

La camera ardente di Fabio Buzzi, scomparso una settimana fa nel tragico incidente nella Laguna di Venezia in cui hanno perso la vita anche Luca Nicolini ed Erik Hoorn, sarà allestita venerdì nella sua azienda, la Fb Design, ad Annone dalle 9.30 alle 18. Amici, colleghi ed esponenti del mondo della nautica potranno tributare l'ultimo saluto all'uomo dei record dalle 9.30 alle 18. I funerali, invece, saranno svolti in forma strettamente privata.

L'incidente è avvenuto la sera del 17 settembre, mentre Buzzi e altri tre componenti dell'equipaggio - Nicolini, Hoorn e Mario Invernizzi, sopravvissuto - stavano concludendo l'ennesima impresa della loro carriera motonautica, ovvero migliorare il record di velocità sulla Montecarlo-Venezia, a bordo di uno scafo della Fb Design. L'avventura era quasi terminata quando si è verificato il terribile schianto contro la barriera di scogli alle porte di Venezia, che non ha lasciato scampo a Buzzi, Nicolini e Hoorn.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

Errore umano l'ipotesi più accreditata

«Lo scafo di Fabio Buzzi e del suo equipaggio è strutturalmente integro - ha specificato nei giorni successivi Assonautica - Poche barche avrebbero resistito a un impatto così potente. Vale a dire che il mezzo, pensato per usi militari, era progettato bene. Un errore umano, visti gli strumenti di cui la barca era dotata, alla base della tragedia». Su questa ipotesi sono ancora in corso indagini della Procura di Venezia, che ha aperto un fasciolo per omicidio colposo e naufragio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento