menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si getta nel fiume dal ponte per farla finita: trovato il cadavere di un 50enne a Cornate

La drammatica scoperta lunedì nel primo pomeriggio nei pressi della centrale idroelettrica Bertini nel tratto brianzolo dell'Adda

Il cadavere di un uomo di cinquant'anni, originario di Spino d'Adda, in provincia di Cremona, è stato trovato nel primo pomeriggio di lunedì a Cornate d'Adda, nelle  nei pressi della centrale idroelettrica Bertini.

Le ricerche per individuare il corpo senza vita dell'uomo erano partite sabato sera quando alcuni passanti in transito sul ponte di Paderno d'Adda (Lecco), hanno segnalato la presenza di un uomo a ridosso del parapetto, intenzionato a buttarsi di sotto. Nella giornata di domenica il tratto del fiume è stato battuto dalle squadre dei vigili del fuoco con elicotteri e nucleo sommozzatori e squadre del SAF per il soccorso Speleologico, Alpino e Fluviale. Le ricerche si sono concluse nel primo pomeriggio di lunedì, a Cornate d'Adda, in Brianza. 

Qui è stato rinvenuto il corpo senza vita dell'uomo. Sul posto insieme ai vigili del fuoco e alle squadre di soccorso anche la polizia locale del comune brianzolo e i carabinieri della compagnia di Vimercate.

La notizia su MonzaToday.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento