Precipita dal canalone Comera: escursionista in gravi condizioni

L'incidente prima di mezzogiorno: la vittima, 59 anni, ha rimediato un importante trauma cranico. Il trasporto in ospedale con l'elicottero partito da Bergamo

Brutto incidente montano nella mattinata di domenica sul Resegone: un escursionista di 59 anni è infatti precipitato per diversi metri dal canalone Comera, picchiando violentemente la testa.

Sul posto si sono portati, una volta dato l'allarme, i tecnici del Soccorso alpino di stanza al Bione e i sanitari, con l'ausilio dell'elisoccorso inviato dal Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Cade in cima al Barro, escursionista finisce in ospedale

Le condizioni dell'uomo, che è stato recuperato e trasportato in ospedale proprio nel capoluogo orobico, sono gravi: dalle prime informazioni raccolte, nella caduta l'escursionista ha infatti riportato un significativo trauma cranico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mattinata l'elicottero, proveniente da Como, è intervenuto anche a Morterone per soccorrere un uomo caduto e poi trasportato in codice giallo all'ospedale Manzoni di Lecco. Nessun trasporto, invece, per un 41enne ruzzolato sulle piste di sci di Bobbio, episodio per cui sono stati allerati gli uomini del Soccorso alpino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento