Malori e cadute: doppio intervento dell'elisoccorso in Valsassina

A Barzio un 70enne è scivolato probabilmente a causa di un malessere. A Introbio un escursionista si è procurato traumi seri in un incidente cadendo in un torrente

Doppio intervento degli uomini del Soccorso Alpino e dell'elicottero nel pomeriggio sui monti valsassinesi.
Il primo intorno alle 16 a Barzio, alla Gran Baita: un uomo di 70 anni è rimasto vittima di una caduta, non si esclude come conseguenza di un malore. Per recuperarlo è intervenuto, oltre al Soccorso alpino, l'elisoccorso giunto da Bergamo. Il settantenne è stato valutato in codice giallo e trasferito in ospedale.

Cade sul Grignone, soccorsi complicati dal maltempo

Traumi diffusi, in un incidente occorso intorno alle 16.30, per un escursionista di 64 anni scivolato nel torrente Acquaduro a Introbio, dove abitualmente si pratica canyoning. Complicate le operazioni di soccorso, andate a buon fine grazie alla sinergia tra il personale entrato in azione: intervenuti gli uomini del Soccorso alpino dalla stazione di Barzio, sul posto anche una squadra dei Vigili del fuoco e una pattuglia dei Carabinieri. Il malcapitato si è provocato un politrauma significativo. In volo l'elicottero dalla base di Villa Guardia, Como. Altre persone si trovavano con lui ma non hanno avuto problemi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento