menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, operato al Manzoni il ragazzino precipitato nella cisterna

Il giovanissimo ha riportato una brutta frattura alla schiena

È stato operato nella mattinata di oggi 3 luglio il 14enne precipitato ieri pomeriggio sul fondo di una cisterna, dopo un volo di circa sei metri per la rottura di un lucernario.

Il giovanissimo, recuperato dai vigili del fuoco in condizioni serie, ha subìto una brutta frattura alla colonna vertebrale che, nonostante il buon esito dell'intervento, potrebbe richiedere una prognosi piuttosto lunga.

L'incidente è avvenuto poco prima delle 18 di ieri: il giovane era appoggiato a un lucernario a piramide in vicolo Aronne e Luigia Cima, traversa di via Bovara, quando il vetro a spicchi ha ceduto, facendolo precipitare nella cisterna. I sanitari lo hanno trasportato all'ospedale Manzoni, dove si trova ora ricoverato in Ortopedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento