rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Calcio Lecco, altra grana per Bizzozero: anche il gruppo Serratore presenta denuncia

Il patron è in carcere, dal 26 maggio, per l'inchiesta "Margin Call"

Si amplia l'inchiesta "Margin Call" relativa ai bond "vuoti" Jp Morgan, che ha portato all'arresto del patron della Calcio Lecco Daniele Bizzozero durante la settimana appena passata: l'ormai ex numero uno di via Don Pozzi è stato denunciato anche da Vito Serratore, titolare del noto gruppo concessionario che lavora tra Lecco, Como e la Brianza.

Stando all'accusa formulata dall'avvocato di quest'ultimo, Camporini, a Bizzozero viene contestato di aver ritirato auto per 350mila euro nel 2014 e di averle "coperte" con la garanzia degli arcinoti titoli Jp Morgan per il cui uso l'imprenditore brianzolo è stato carcerato presso l’istituto di "San Vittore".

Contestualmente si è aggravata anche la posizione dell'ex sindaco di Como Stefano Bruni, che avrebbe fatto da mediatore tra Bizzozero stesso e Serratore tramite la Confidi Roma, società presieduta proprio da Bruni che ha fornito alla Lario Moto Nautica la fideiussione coperta dai titoli contestati.

Fonte: www.leccochannelnews.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Lecco, altra grana per Bizzozero: anche il gruppo Serratore presenta denuncia

LeccoToday è in caricamento