menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calco, arrestati due borseggiatori peruviani

I due avevano "operato" da poco nei parcheggi del Rex di via Nazionale

Nella tarda mattina di oggi i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Merate hanno proceduto all’arresto di Aguilar Davila Pedro Alberto Alfonso, nato in Perù nel 1978, in Italia senza fissa dimora e Utani Valencia Fiorella Jackelin, nata in Perù nel 1990, residente a Brugherio, entrambi nullafacenti, responsabili di furto aggravato.

La pattuglia, nel transitare in via Nazionale di Calco direzione Lecco, ha incrociato un’Alfa 147 di colore nero, proveniente dal senso opposto di marcia, con due persone a bordo, che procedeva ad elevata velocità; contemporaneamente, la Centrale Operativa stava segnalando un’auto dello stesso modello e colore con due persone a bordo, che poco prima avevano perpetrato un furto nei parcheggi del centro commerciale Rex di Calco, via Nazionale.

Immediatamente gli operanti si sono messi all’inseguimento della vettura, i cui occupanti, alla vista dell’auto con i colori d’istituto, hanno accelerato ulteriormente l’andatura, malgrado la presenza di numerose auto sulla statale 342. Durante la fuga, il passeggero dell’auto inseguita, ha lanciato una borsa dal finestrino, mentre il conducente della stessa imboccava una via a fondo cieco, chiusa da un muro che fiancheggia la campagna e la ferrovia meratese.

Vistisi bloccati, i due sono usciti dall’auto; la donna è stata fermata immediatamente mentre l’uomo, inseguito, è riuscito a scavalcare il muro e lanciarsi nel terreno sottostante, da un’altezza di 4 metri circa, venendo però subito raggiunto e fermato sulle rotaie della Stazione di Cernusco Merate in direzione di Osnago.

Nel frattempo la signora derubata è giunta in caserma ed ha sporto denuncia per quanto accadutole; nella circostanza i due peruviani, approfittando di un attimo di disattenzione della donna mentre stava mettendo in auto la spesa, le avevano sottratto la borsa dandosi poi alla fuga.

I militari operanti, nel tornare sulle vie percorse durante l’inseguimento, hanno recuperato la borsa lanciata dal finestrino e successivamente, restituita poi in caserma alla signora derubata pochi istanti prima alla Rex di Calco.

Alla luce di quanto accaduto i due sono stati dichiarati in arresto e su disposizione dell’Autorià Giudiziaria, trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Merate, in attesa del processo con rito direttissimo previsto per la giornata di domani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento