menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calco, in via Cornello arriva la rotatoria al posto del semaforo

I lavori dovrebbero partire nel 2016

Addio al semaforo di via Cornello a Calco, all’incrocio con la Sr342 e via Indipendenza: al suo posto nascerà una nuova rotonda.

A darne notizia è la Provincia, che annuncia l’avvio dei lavori per il 2016: il progetto preliminare dovrà essere concluso alla fine di quest’anno, e da lì partiranno le successive fasi di progettazione e appalti, fino all’apertura del cantiere. Il progetto costerà 500mila euro, finanziati dalla Regione Lombardia. L’obiettivo dell’intervento è migliorare l’accesso alla stazione ferroviaria di Olgiate-Calco-Brivio, spiegano da Villa Locatelli.

«Nel prossimo Consiglio provinciale - commenta il Consigliere provinciale delegato ai Lavori Pubblici, Viabilità e Grandi Infrastrutture Rocco Cardamone - procederemo alla variazione del Piano delle opere pubbliche per inserire questo intervento, già in fase avanzata dal punto di vista della fattibilità, grazie agli accordi bonari siglati per l’acquisizione delle aree. Questo intervento può partire proprio grazie alla sua avanzata cantierabilità. Si tratta di un’opera necessaria in un punto strategico per la viabilità provinciale e per la viabilità comunale, che permetterà di conciliare le esigenze di fluidità del traffico con quelle della sicurezza. La rotatoria renderà lo snodo ancor più attrattivo per chi intende raggiungere la stazione ferroviaria e per chi vorrà utilizzare un collegamento alternativo, decongestionando il traffico sulla SR 342. Daremo anche un contributo al Comune di Calco per l’acquisizione delle aree attraverso accordi bonari con i proprietari».

«L'Amministrazione comunale di Calco - aggiunge il Sindaco Stefano Motta - esprime la propria soddisfazione per l'attenzione e la considerazione riservate dalla Provincia di Lecco e dal Consigliere Cardamone in favore della rotatoria del Cornello, opera essenziale per la viabilità provinciale e locale. L’eliminazione del semaforo, fortemente voluta da questa Amministrazione, e la realizzazione della rotatoria consentiranno una maggiore scorrevolezza del traffico veicolare, un incremento della sicurezza per auto e mezzi pesanti e la riduzione dell’emissione di esalazioni inquinanti. Inoltre risulterà agevolato e incentivato a beneficio di tutti i cittadini l'utilizzo di via Notaio Mandelli, strada di collegamento con la stazione ferroviaria di Olgiate-Calco-Brivio. Da parte nostra, siamo pronti a prestare la necessaria collaborazione e a portare a compimento in tempi rapidi le procedure di acquisizione delle aree necessarie per l'avvio dei lavori».

«L'Amministrazione di Olgiate Molgora - conclude il Sindaco Dorina Zucchi - ha insistito molto per la realizzazione della rotonda all'incrocio del Cornello, opera già prevista in seguito al raddoppio ferroviario e parte integrale delle modifiche alla viabilità da esso determinate. L'accesso alla stazione e ai parcheggi da parte dei bus può avvenire solo se questo incrocio è sufficientemente sicuro. Unicamente per questo motivo si era accettata la collaborazione tra Provincia di Lecco e Comune di Calco per installare, in via esclusivamente provvisoria, il semaforo affinché, appunto, ci si potesse avvalere poi della nuova viabilità. Il nuovo Piano Urbano del Traffico sancisce quanto sia fondamentale la realizzazione della rotatoria per determinare anche un migliore deflusso del traffico interno al paese e avviare le modifiche lungo via Pilata e la zona industriale dei Calendoni».

dettaglio rotatoria cornello-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento