menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calolzio, rissa tra stranieri degenera in accoltellamento

Quattro giovani sono stati trasportati in ospedale. In mattinata un altro caso in zona Questura

E' finita nel sangue una rissa tra quattro giovani stranieri avvenuta domenica sera presso la stazione ferroviaria di Calolziocorte. La Polizia di Stato sta infatti indagando sull'accoltellamento avvenuto poco prima delle 18 in corso Promessi Sposi: un pesante alterco tra quattro africani, forse derivante dall'abuso di alcool, è infatti degenerato e uno di essi è stato portato all'ospedale "Mandic" di Merate a bordo di un'ambulanza di Lecco Soccorso.

Le ferite riportate dal giovane non sono gravi quanto l'avvenimento, fortunatamente. Certa la presenza di una ragazzina di soli 17 anni nella rissa, mentre gli altri tre erano dei maschi di età compresa tra 21 e 26 anni.

Il caso non è stato l'unico della giornata: intorno alle 11.30 un giovane nigeriano aveva infatti allertato i soccorsi dopo aver subito un'aggressione da parte di uno sconosciuto. I fatti, avvenuti in corso Promessi Sposi e non lontano dalla locale Questura, raccontano di un accoltellamento alla schiena per il giovane di soli 24 anni, soccorso sul posto e trasportato successivamente in ospedale.

Le ferite non sono gravi, ma la situazione nel comune calolziese è ormai di assoluta emergenza. Anche su questo secondo caso indaga la Polizia di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento