rotate-mobile
Cronaca Calolziese e Olginatese / Via della Stanga

Amianto abbandonato a Calolzio:  intervento straordinario di rimozione

Silea in azione con il progetto “Road Trash”. Il vicesindaco Aldo Valsecchi: "Occorre sensibilizzare sempre di più la cittadinanza contro l’abbandono di eternit per decoro e sicurezza"

Intervento straordinario di rimozione di eternit a Calolzio con il progetto “Road Trash”. Si sono svolte infatti oggi, mercoledì 23 marzo, le operazioni coordinate da Silea per la rimozione di un importante quantitativo di amianto abbandonato nel capoluogo della Valle San Martino nei pressi di via della stanga. I rifiuti - diverse lastre di coperture in eternit - erano stati lasciati in un terreno a ridosso dell’area paludosa, in una zona di grande sensibilità ambientale e naturalistica.

Gli operatori, seguendo le prescrizioni di Ats, hanno provveduto a mettere in sicurezza il materiale e a rimuoverlo definitivamente. L’intervento è rientrato all’interno del programma “Road Trash”, accordo promosso da Provincia di Lecco e Silea per la rimozione dei rifiuti abbandonati lungo le strade extraurbane. 

Amianto-2-3

"Come Amministrazione ci siamo subito attivati per la rimozione dell’amianto abbandonato - commenta il vicesindaco di Calolziocorte, Aldo Valsecchi - Grazie alla collaborazione di Silea siamo riusciti a mettere in campo l’intervento in breve tempo e nel pieno rispetto delle stringenti prescrizioni previste dalla normativa. Episodi come questo confermano che dobbiamo lavorare ancora tanto per sensibilizzare la cittadinanza contro l’abbandono di questo materiale: non si tratta solo di decoro e pulizia, ma di sicurezza dato che l'amianto abbandonato rappresenta un rischio per la salute di tutta la comunità. Per questo - conclude Aldo Valsecchi - come Amministrazione comunale abbiamo da poco rinnovato l’adesione allo Sportello Amianto Nazionale per fornire risposte e chiarimenti a chi ne avesse bisogno”.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto abbandonato a Calolzio:  intervento straordinario di rimozione

LeccoToday è in caricamento