menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte.

L'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte.

Urtato da un'auto e soccorso, ragazzino in ospedale per accertamenti

Incidente non grave oggi pomeriggio in centro Calolzio, ma con qualche preoccupazione vista la giovane età, 11 anni, della persona colpita inavvertitamente. La donna alla guida ha subito prestato aiuto

Paura, ma per fortuna solo contusioni non gravi, per un bambino di 11 anni urtato inavvertitamente da un'auto nel tardo pomeriggio di oggi in centro Calolzio. Erano da poco passate le 17.30 quando l'adolescente stava attraversando via Martiri della Libertà. Poco prima di raggiungere il marciapiede sul lato opposto della carreggiata il ragazzino è stato colpito dallo specchietto di una vettura che stava sopraggiungendo. La persona alla guida, una giovane di 23 anni, si è prontamente fermata per soccorrerlo e sincerarsi delle sue condizioni.

A Calolzio multe in calo del 23%, ma presto arriverà l'ausiliario per controllare i posteggi

Proprio la donna, vedendo l'undicenne dolorante a seguito della contusione riportata nell'impatto, lo ha convinto a farsi accompagnare nella sede dei Volontari del Soccorso di via Mazzini, da dove è partita la chiamata al 118. Dopo un'iniziale allerta in codice giallo, le condizioni del giovane paziente si sono confermate essere non gravi e i soccorsi sono proseguiti in verde fino al trasporto per accertamenti in ospedale a Lecco. Sul posto è intervenuta anche la Polizia locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento